dicembre 14, 2005

Mele ripiene

A proposito di regali: non capita, ma se capita, aspettate prima di farvi regalare un iBook (sarebbe un portatile Mac). Tutti i macchisti sono in subbuglio da mesi per la notizia della prossima adozione dei processori Intel. Alle persone normali questo annuncio ricorda a vagamente la condizione delle coppie senza figli. E la cosa dopo un po' di raccoglimento li lascia indenni.
Alle persone in via di progressiva nerdizzazione invece la questione appare sotto la luce ambrata della ricomposizione del bene e del male, nella tradizione dell'happy end applicata alle saghe neomedievali. Un Mac con Intel inside. Gotico.
A chi (sono pochi, ma esistono) avesse l'opportunità di farsi regalare un portatile mac, ricordo che i nuovi Macintel pare proprio che saranno pronti molto prima del previsto, a gennaio secondo Think Secret, e che oltre a essere più potenti, saranno molto più economici.

2 commenti:

lebowskiana ha detto...

io il peccato l'ho commesso già, prendendomi il powerbook ma non su ebay da hong-kong...

Anonimo ha detto...

MACchè INTELligenti questi due colossi eh?
Mmmm...
In questo modo bipolarizzano un mercato già in crisi...o lo monopolizzano? O_o

Clark83 W