maggio 05, 2005

Sentaprof

Ricevo e volentieri pubblico:

"Senta prof io tempo non ne posso perdere, visto che non posso aspirare ad un buon voto faccio la mia tesi basata sulla parte teorica e non statistica, perchè se la volevo basare sulla statistica l'avrei fatta con la D'Esperto, quindi metterò la statistica là dove sarà necessaria,così facendo mi farà sentire inadeguata a qualsiasi situazione e le posso garantire che non lo sono affatto, quindi cercate di venirmi incontro perchè gli assicuro che nella vita (mia) ci sono anche altri problemi,io ci stò lavorando e spero di portarvela finita e laddove mi dirà che non và bene, vuol dire che me la farò accettare da qualcun altro. GRAZIE"

Secondo voi io a questo punto:
- vado a Mongobucco e scateno una faida;
- chiedo la perizia psichiatrica (per me);
- chiamo un amico del paese vicino per indagare se veramente sta molto male e poi la promuovo per motivi umanitari;
- all'esame di laurea le chiedo di coniugare il verbo stare;
- mi metto di traverso e si laurea con la prossima riforma universitaria;
- mi dimetto dall'università prima della prossima riforma.
Grato a chiunque vorrà sciogliermi il dubbio.

9 commenti:

Anonimo ha detto...

Se mi permette il consiglio, tra le varie opzioni che lei ha presentato, io sceglierei la possibilità di mettersi di traverso e far aspettare a questa persona la prossima riforma universitaria per la laurea... Naturalmente, quando verrà quel giorno, sarà di fondamentale importanza domandare alla suddetta persona come "funziona" il verbo essere :-). Troppo crudele? Beh, forse. Però ci sono modi e modi per esprimere perplessità o per discutere di determinati problemi.

InfoIT ha detto...

E' dura la vita di un Prof. che deve portare avanti l'arduo compito di far cresce le nuove generazioni e trasferire conoscenze ... meno male che ci sono cose' cosi' che permettono di acquisire materiale per la publicazione del prossimo "speriamo che me la cavo 2"....

Anonimo ha detto...

Caro Professor Digitale è evidente che insegnando quello che insegna ed usando lei ed i suoi colleghi un lessico di livello superiore la sua tesista ha perso di vista le basi della lingua mater.
Tornate all'ABC

Anonimo ha detto...

Caspita! per un homo "sapiens" come Lei sfido che sia un vero dilemma!

Ciao, e buon w.e.

compiuta donzella ha detto...

io opterei per una bella perizia psichiatrica... per la ragazza. A parte l'evidente stress da tesi della suddetta, traspare anche un tantino di maleducazione.

Anonimo ha detto...

caspiterina....!davvero la tesi di laurea fa questo effetto?!fossi io...la farei "gentilmente"attendere un pò....

Anonimo ha detto...

Come è arrivata fino alla richiesta della tesi??
E' dura dire no...ma in questi casi!! Io consiglio sicuramente la perizia psichiatrica, ma alla ragazza.

Anonimo ha detto...

Prof.
La mia è uguale alla suddetta espressa. Non il caffè...il pensiero. Io mi adeguo alla generazione che arriva..perchè mi fido di più di lei..anche perchè saranno la nuova classe dirigente e quindi ci comanderanno.

Anonimo ha detto...

scusa Anonymous : mercoledì, maggio 11, 2005 5:22:23 PM ma in italiano che significa quello che hai scritto???? -.- BHA!!!!!!