maggio 16, 2005

E' la classe (sociale) che conta

IncomeNYT
Il New York Times ha aperto un'inchiesta su di un tema che in Italia è ancora molto desueto, ma c'è da scommettere che tra effetti della crisi economica e ansia di rifarsi una verginità politica a sinistra, sarà di nuovo popolare tra poco. Il tema è quello delle classi sociali: "Class Matters". Da domenica 15 maggio esce una serie di articoli, uno al giorno, dedicati ai vari aspetti del problema. Il primo è stato dedicato alla distribuzione del reddito e alla sua relazione con il livello di istruzione, il secondo al fatto che appartenere a una classe più elevata significa vivere più a lungo. Gli articoli sono il frutto di inchieste durate un anno e sono corredati da una buona bibliografia e da efficaci presentazioni di dati. Attenzione, se avete cliccato sui link sopra e non avete visto nulla è perché il sito del NYT è visibile solo a chi è registrato, ma la registrazione è gratuita e senza conseguenze invadenti.

3 commenti:

Il Cordiale ha detto...

Chiaramente O.T. ma probabilmente di suo interesse, mi permetto di sottoporle questo simpatico esercizio di A.i. sperando non lo conosca di già:

http://www.20q.net/

e.r. ha detto...

Grazie per il divertente passatempo. Ma O.T. mi sfugge: occhi tristi? ortaggi tritati? oloturie trasgressive?
Mentre A.i. l'ho capita: è quella cosa moderna dei computer, l'Astuzia inventata!
Ma per caso aveva a che vedere con le classi sociali?

Il Cordiale ha detto...

La terza che ha detto!
Scherzo e traduco: "Chiaramente Off Topic..." cioè 'un c'entra affatto!
E per questo abuso di slang da blogger nonchè per l'o.t. stesso le chiedo venia.