dicembre 31, 2004

Buon 2005, se ne sente il bisogno

Pare che questo scalognato anno bisesto si decida a togliersi di mezzo.
Che il prossimo sia felice e pieno di soddisfazioni per tutti i trenta lettori di questo bloggariello. I miei studenti, le mie studentesse, i miei amici, le mie amiche, i miei figli, la loro mamma, la mia mamma, la mia sorella (fratelli non ne ho). Auguri a quelli che studiano, a quelli che cercano di capire, a quelli che crescono, a quelli che usano la rete per liberare le persone, per fare cose buone e a quelli per gli stessi motivi le reti invece le intessono, che parlano, amano, giocano, aiutano, insegnano e fanno ridere.
Auguri

2 commenti:

Boogie ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Boogie ha detto...

E' proprio vero il bisogno di lasciarsi alle spalle le catastrofi umanitarie, politiche, economiche e sociali che hanno caratterizzato il 2004 é fortissimo.

Purtroppo i segnali non sono dei più incoraggianti..l'anno appena passato ci ha salutato lasciandoci in eredità il dolore di un'indefinibile sciagura umanitaria, la riconferma da parte della più grande potenza mondiale delle linee guida che hanno contribuito fortemente a rendere il 2004 anno di guerre e sofferenze ed infine, ma non meno deprimente, il continuo indebolirsi, giorno dopo giorno, litigio dopo litigio, della speranza di un cambiamento nel nostro paese

Naturalmente l'augurio é che tutte queste difficoltà possano essere superate già a partire da questo 2005

Auguroni sinceri a chi ha dato vita a questo blog e continua a farlo crescere..grazie.