novembre 30, 2005

Firefox compie 1.5


E' appena uscita la nuova release di Firefox, il browser open source gratuito e hackabile. Una buona occasione per sperimentare un nuovo modo di usare il web. Un'occasione per capire cosa sono gli RSS, cosa sono i pannelli, come si bloccano i pop-up, come si aggiungono funzionalità, come si integrano i motori di ricerca preferiti, insomma come si fanno tutte quelle cose che semplificano la vita e che solo chi usa IE non conosce. Proprio siccome alcuni non conoscono, senza offesa per nessuno, ricordo che questo browser non gira solo sotto Linux e MacOsX, ma anche con i vari tipi di Windows. E parla anche italiano.

Update
: non si fa a tempo a dire "è uscito", che ti scappa fuori un plugin interessante. Questo foXpose vi squaderna tutte le schede (tabs) di una finestra come miniature cliccabili. Un po' come exposé di MacOsX. Interessante.

4 commenti:

lebowskiana ha detto...

in effetti dovrei ottimizzare la pagina, ho notato l'eccessiva lentezza nel caricamento. al più presto interverrò. grazie per la segnalazione.
a presto

Dada ha detto...

Altro che IE... e poi quella parola, quella bella parola "open source"... dà proprio l'idea di qualcosa in continuo mutamento, qualcosa che procede e migliora per aggiustamenti e grazie agli user. Un concetto ben diverso di "condivisione" e "progresso"... altro che la "preistoria" dalla quale qualcun'altro vuole farci uscire.

Prof da user del neo-blog sulle culture digitali, le chiedo: che ne dice di inserirci tra i suoi link? :D

e.r. ha detto...

Prima l'applicazione, la cura del dettaglio, la qualità, poi il link. Avete presente Uma Thurman, in Kill Bill vol.2, quando va dal maestro giapponese? Bene, una cosa del genere. Prima l'esercizio, poi il link.

Anonimo ha detto...

Perdincibacco mister digital si vede che sono iniziate le lezioni, nessuno è al passo come lei. Quindi è inutile segnalarle che anche sulla sony psp (1 milione di pezzi venduti in un anno)hanno messo un rss reader.