ottobre 24, 2005

Fulcro informativo. Ed è subito provincia

C'era una volta un sito di ateneo, modesto, con poche pretese, nessun denaro, ma con un buon grado di soddisfazione da parte degli utenti. Ora quel sito è cresciuto, ha cambiato responsabile (non sono più io), ha un discreto finanziamento, cinque persone che lo seguono... e dopo più di un anno di silenzio ha pubblicato una nuova home insieme alle pagine immediatamente sottostanti. Niente male, un lavoro che mi sembra degno e che merita fiducia per il futuro.
L'inciampo mi è venuto leggendo la letterina per babbo natale, ovvero "le motivazioni":

"L'obiettivo che stiamo perseguendo è quello di operare una trasformazione dell'uso e della percezione del sito web di Ateneo facendolo transitare dallo stato di "bacheca elettronica" a quello di vero e proprio "fulcro informativo" per tutti i suoi utenti a qualunque titolo coinvolti."

Bacheca elettronica ho capito che vuol dire mezza puzza, ma qualcuno che se ne intende mi sa spiegare cosa vuol dire "fulcro informativo"?

5 commenti:

InfoIT ha detto...

purtroppo e' sempre cosi chi arriva dopo uno bravo o subisce e si lascia schiacciare ho disprezza e distrugge ... ma in questo caso mi sembra che l'organizzazione i contenuti sono rimasti immutati quindi la bacheca è viva!!! alla faccia del "fulcro" come diceva un poco educato amico mio.
mi dispiace solo per la grafica che e' davvero triste per non dire bruttina ... ma forse è la sola cosa cambiata oltre al fatto che e' html strict e ora tutti devono andarsi a cercare con almeno 2 clic le cose che usavano di piu'.
In un grande libro conrad lorenz spiegava perche' i figli deveno rinnegare le idee dei genitori per evolvere e solo da piu' grandi le recuperano (e spesso ne diventano integralisti sostenitori)
Ma il papa' e' sempre il papa' come si dice a Napoli

prof ha detto...

Esprimiamo la nostra solidarietà al "compagno" Rebex... A parte gli scherzi, a parte i paroloni imbecilli piu' o meno di moda e/o gli insulti (bacheca elettronica), il nuovo sito di Unisa è davvero un passo indietro rispetto al precedente. Non mi soffermo sul modo di lavorare a un sito e sulla presunta professionalizzazione (o commercializzazione?) della sua concezione. Ne' entro nel merito (non ne sarei capace) delle valutazioni tecniche. Rimane il fatto che il nuovo sito sembra piu' brutto, meno funzionale e piu' statico del vecchio. Certo, il nuovo mi pare abbia uniformato piu' massicciamente e a cascata le pagine del sito, mentre il precedente procedeva progressivamente e con evidenti ostacoli, ma e' fin troppo facile applicare pedissequamente dei format (piu' o meno belli), senza concepire il disegno complessivo secondo esigenze specifiche e funzionali. Il risultato e' forse coerente ma di una rigidita' insopportabile. Ad esempio, ieri cercavo notizie sul convegno sull'egemonia (che si svolge oggi a Fisciano) e non sono riuscito a trovare alcuna notizia, anzi nemmeno la collocazione delle news (prima erano nella Home).

Anonimo ha detto...

..come fulcro informativo fuziona meglio quello di alcuni studenti..www.fisciano.com...

Anonimo ha detto...

Prof. è da un po che non scrive, proprio ora che è iniziato il suo corso...abbiamo bisongo di lei!

e.r. ha detto...

Il sito degli studenti di Fisciano ve lo raccomando: si propone come alternativo e poi rigira i Pdf del sito ufficiale, con in più la sezione "erotika". Ma mi faccia il piacere...
A chi esprime il "bisongo" di leggermi gli rispondo che mi sono sentito "punkezziato" e mi sto dando da fare.
Agli altri compari, un grazie circolare. Per la birra pattuita ci vediamo al bar azzurro la prossima volta.