settembre 06, 2006

Gli archivi secondo G.

Bentrovati. Sono qui. Tutto bene?

Mentre noi popolo pollastro eravamo a polleggiare le chiappe al mare (o altrove) il Goolem se ne inventava delle sue. Mi riferisco alle notizie lugliesche e agostane di web applications per scrivere e far di conto messe in rete da google. E di ciò si è letto abbastanza (se no, allora occorre ripassare).
Oggi ne arriva fresca un'altra. Gli archivi.
Nel senso che è possibile fare ricerche specifiche negli archivi. On-line ovviamente e per ora essenzialmente quelli dei grandi giornali americani. Una specie di Google topo di biblioteca, sorcio di archivio, insomma quel tipo di personaggio che riesce sempre a sapere dove e quando qualcuno o qualcosa è successo, ha detto, ha fatto.
Si tratta di una modalità di ricerca di google News. Una sorta di uovo di colombo, di banalità per un motore di ricerca. E proprio per questo allora degno di nota.
L'unico problema e che, come già da tempo accade, le cose che si possono fare con G. sono talmente tante che è facile dimenticarsene. Ci vorrebbe allora una home di G. capace di ricordarcele tutte? Si ma non sarebbe più G.
A presto.
La foto mostra l'interno di un archivio librario praghese di un'epoca precedente.

7 commenti:

Anonimo ha detto...

bentornato

FDS ha detto...

Finalmente ci ritroviamo anche qui....
Buon anno "lavorativo" nuovo.
FDS

Il Cordiale ha detto...

Sempre a proposito di Google ecco qui un'inutilissima utility contenente il segretissimo e temutissimo algoritmo PageRank™.
http://www.google-pagerank.net/
Che ci sia sotto qualcosa?
Cmq lei ha preso un bel 4.

Saluti, evidentemente, cordiali

e.r. ha detto...

Beh, sono soddisfazioni a ritrovare qualcuno due e tre che passano da qui nonostante la polvere.
Abbracci

Anonimo ha detto...

Questo blog va un po' troppo lento... quando comincia l'accelerata?

Anonimo ha detto...

Un'ulteriore google-news

http://www.webmasterpoint.org/news/finanziamenti-per-aziende-tecnologiche-innovative-30082006_p24342.html

fzzzzzzz ha detto...

Hai tolto le ragnatele? Una domanda:
Ma dov'è quella funzione di google che ti dice la distribuzione sul territorio delle parole chiave di ricerca? Ne ho letto in un articolo su Repubblica, ma non l'ho trovata. Tu solo puoi sape'!