marzo 20, 2007

Conta fino a tre e vieni fuori dal monitor


Alcune signore e altri signori hanno preso la rete per un posto in cui ci si scambiano citazioni scelte a kabbala e consigli di buone letture, cartacee intendo. E pensano che qualcun'altro possa spiegare il senso di quello che per loro è piacevole. Con questa scusa oggi escono dal buco nero del cyberspazio e si incontrano in una libreria. In realtà lo fanno per fare dispetto a chi nella rete ci vede solo i pericoli per la gioventù, la patria e la famiglia.
Meglio dirlo subito: se pensano che quello che spiega possa essere il soprascritto, gli faccio passare la voglia di scambiarmi per un altro.

Aggiornamento: Mi sono ritrovato ospite di un accogliente combriccola di persone amichevoli, variegate, discorsive, tecno scettiche ma in fondo ottimiste. E ho perfino avuto la notizia di un futuro PubCamp a Chieti e che si potrebbe addirittura organizzare un PartenCamp, o un NapolCamp se non proprio un CampCamp. Da ripetere.

7 commenti:

llutor ha detto...

Si prova ad usare Likemind.it per 'sti appuntamentini? è un toccasana e poi ci si stampa le etichettine belline. Comunque peccato che so' di turno coi pupi...

vr ha detto...

Ma e.r. non sta per Eminente Relatore?!
non si faccia trovare impreparato, sia sé stesso, sono sicura che è quello che alcune signore e alcuni signori si aspettano da Lei.
vr
che in questo caso sta per
Vera Rogna.

e.r. ha detto...

Sarebbe che poi questo likemind come funziona? Dal sito non è che si veda poi una grande casistica di applicazioni pratiche. Magari llutor potrebbe fissare un aperitivo e farcelo sapere con queste tennologìe. A scopo scientifico, si intende.
Alla V.ivace R.agazzina un pubblico ringraziamento. E se esco dallo schermo, magari un bacio.

Francesca Ferrara ha detto...

Ma, a parte che ti avevo già beccato su BlogItalia e già linkato e solo adesso associo blog a volto, Il PubCamp si terrà a Chieti il 23 giugno che viene di sabato, organizzato da Maxime che in rete è Pensierineccesso 2.0.
Il ParthenopeCamp è idea mia perchè non vedo perchè Napoli, i blogger napoletani non lo possano realizzare. E anche se non sono napoletani i blogger, non vedo perchè Napoli si debba tirare indietro dinanzi all'organizzazione con un appuntamento sulle Culture Digitali. I numeri ce li abbiamo, o mi sbaglio? :)

Tekno DMNK ha detto...

Grazie mille per i complimenti al blog, pian piano sta crescendo e non posso che esserne orgoglioso. Inoltre mi sto costruendo la mia piccola schiera di lettori... :)

daniela ha detto...

conta fino a (massimo) dieci, e torna dalle vacanze digitali!
nelle tue varie qualità: blogger, elettricista e lurker-con-qualche-interruzione su blog altrui
:)
intanto, però, buona pasqua fatta...

Anonimo ha detto...

Altro che conta fino a tre, se ci sei batti un colpo!
Ehm, forse sarò gelosa, ho la sensazione che vi incontriate da qualche altra parte, passo di qui e non c'è mai niente. Ma resisto, non mi munisco di tecnologia avanzata.
fzzzzzzz